Il Principe di Ostia Bronx


 

Il successo è l’abilità di passare da un fallimento all’altro senza perdere l’entusiasmo.
Winston Churchill

 

Attenzione: questo film è rivolto a spettatori che hanno fallito almeno una volta nella vita.

Dario e Maury, due attori rifiutati dal teatro, dall’Accademia e dal cinema, decidono di trasferire il proprio palco sulla spiaggia gay nudista di Capocotta, vicino a Ostia, Roma. Qui arriva gente che ha voglia di sentirsi libera, di non avere regole. Grazie alla perseveranza della loro poetica, che vede nel fallimento una nuova forma di vittoria, Dario e Maury si guadagnano, in 20 anni, l’affetto di un pubblico fedele, assieme ai titoli di Principe e di Contessa.
Estate dopo estate, i due inventano e filmano un vasto repertorio di scene in cui brucia l’amara mancanza di un palco vero, “che solo i signori, i grandi geni italiani, sono autorizzati a calcare”.
Questo film celebra, in modo irriverente, il fallimento come parodia, rendendo chiunque lo desideri un Principe o una Contessa, almeno per un giorno.

Diretto da Raffaele Passerini

* * *

Facebook: facebook.com/ilPrincipeDiOstiaBronx

* * *

FESTIVAL

2017
LifeTales Award Italia + Audience Award Italia + Biografilm Follower Award al 13° Biografilm Festival | International Celebration of Lives

* * *

ANNO 2017
DURATA 61′
GENERE Documentario
FORMATO HD
PRODUZIONE Claudio Giapponesi (Kiné)
REGIA Raffaele Passerini
CON Dario (il Principe) e Maury (la Contessa)
MONTAGGIO Paola Freddi
COLLABORAZIONE AL MONTAGGIO Laura Leitermann
ASSISTENTE AL MONTAGGIO Gerardo Lamberti
COLOR CORRECTION Ercole Cosmi
SOUND DESIGN Gianluca Stazi
SOUND MIX Stefano Grosso e Giancarlo Rutigliano (Studio Timeline)
SUPERVISIONE ALLE MUSICHE Giovanni Guardi
MUSICHE ORIGINALI Rossano Baldini
UFFICIO STAMPA Press Press